Club Alpino Italiano - Sezione di Busto Arsizio

Via Dante, 5 (Piazza Plebiscito) 21052 Busto Arsizio

Tel. e Fax 0331 636346 e-mail caibusto@libero.it

Home Page

Links

Sci Nordico

Sci Discesa

I Rifugi

Escursioni

Speleologia

Scuola di Alpinismo

La nostra sezione

Tesseramento

Club Alpino Italiano
Via Dante, 5 (P.zza Plebiscito)
21052 Busto Arsizio (VA)
Tel. e fax 0331 636346
Sito internet www.caibustoarsizio.it
Indirizzo e-mail: caibusto@libero.it
La sede è aperta nelle sere di Mercoledì e Venerdì dalle 21 alle 23

Clicca qui per vedere dove siamo

Contatti

Consiglio Direttivo

Presidente: Mario Lualdi

Consiglieri: Gianangelo Crivelli (Vice Presidente), Gianni Bertuzzi, Gabriele Corno, Stefania Dona’, Stefano Ferrario, Laura Gallazzi, Riccardo Monelli, Maurizio Pisoni, Paolo Tagliabue (segretario), Doriano Targa,

Associazione iscritta al Registro delle Persone Giuridiche della Prefettura di Varese al No.253

Fondata nel 1922, la sezione Cai di Busto Arsizio promuove l'amore per la montagna e per la natura nei suoi molteplici aspetti; escursionismo, l’alpinismo, lo sci-alpinismo, lo sci di fondo e la speleologia.


La sezione conta attualmente circa 360 soci.


Per associarsi al CAI non sono necessarie doti o preparazione fisica particolari: è sufficente amare e rispettare la montagna e coltivare lo spirito associativo che è alla base dell'attività del club.


E’ iniziato il tesseramento 2016 con le seguenti quote :
Soci Ordinari €43,00 - Familiari € 22,00 - Giovani (nati nel 1998 e anni seguenti) €16,00 - Ordinari Junior € 22,00 (Nuova categoria per soci di età compresa tra i 18 e i 25 anni cioè nati negli anni dal 1991 al 1998)

Per Socio giovane si intende il minore di anni diciotto (nati nel 1999 e anni seguenti).

Le nuove iscrizioni e i rinnovi si effettuano
in sede nelle serate di apertura. Per le nuove iscrizioni occorre portare una foto tessera; la tessera (cui applicare i bollini annuali) ha un costo di euro 5.

E’ inoltre necessaria per il nuovo tesseramento la firma sul nuovo modello di consenso al trattamento delle informazioni personali (“modello Privacy”).
Clicca qui per i moduli
Informativa Soci e Consenso Soci

L’iscrizione dà diritto :
- Per i soci Ordinari all’abbonamento alla Rivista del CAI “Montagne 365” .
- all’assicurazione per il Soccorso Alpino
- all’assicurazione infortuni
valevole per le attività sociali del CAI
- allo sconto sui pernottamenti nei rifugi del CAI, secondo i tariffari appositi.
Ricordiamo ai soci che ancora non hanno rinnovato il tesseramento che le garanzie assicurative sono scadute il 31 Marzo

Le attività

Questo sito non utilizza i cosiddetti cookies


I NOSTRI RIFUGI

Rifugio “Città di Busto ”
Per informazioni e prenotazioni : Tel. 0324 63092 / +39 347 5566808
www.rifugiocittadibusto.it




Rifugio “Maria Luisa”


Per informazioni e prenotazioni : Mail : info@rifugiomarialuisa.it
Telefono: +39 (0)324 63086 / + 39 3484444316
Facebook: Rifugio Maria Luisa

www.rifugiomarialuisa.it


La gita nelle Langhe programmata per domenica 9 Ottobre, verrà posticipata a domenica 16 Ottobre
L'itinerario proposto si svolge nella terra d'eccellenza di uno dei più nobile dei vini: il
Barolo. Si tratta di un percorso ad anello di 12 Km, che si sviluppa tra i vigneti e le cantine del paese di La Morra.
E' percorribile in 4 ore, (soste escluse), con un dislivello complessivo di 400 m. inclusi i vari saliscendi.
Partenza: da piazza Plebiscito alle ore 6,30 con auto proprie.

N.B. Qualora le adesioni raggiungessero un numero interessante, si potrà valutare il noleggio di un bus, al costo di circa 18/20 €. per i soci, e di € 25 per i non soci.
A tal proposito le adesioni dovranno pervenire entro venerdì 7 ottobre.
Informazioni presso la sede. Tel. 0331636346 oppure 3357075191

Domenica 23 Ottobre - Tradizionale Castagnata


Di norma la partecipazione alle gite è aperta ai non soci, tuttavia In caso di un numero limitato di posti disponibili la precedenza sarà data ai soci.
Ai non soci è richiesta l’assicurazione CAI soccorso alpino effettuabile tramite la sezione.

Ricordiamo inoltre che la sezione si riserva di valutare le capacità e attitudini degli iscritti alle gite, in funzione della difficoltà ed impegno richiesti dalle stesse.